Legge di stabilità 2016: ecobonus e bonus ristrutturazioni

Nella nuova legge di Stabilità sono stati confermati gli ecobonus ed i bonus ristrutturazioni ed energia, cosi nel 2016 chi esegue lavori di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica potrà usufruire delle detrazioni Irpef del 50% e del 65%.

Detrazione per riqualificazione energetica

Possono usufruire del bonus energia che prevede il credito d’imposta (detrazione Irpef o Ires)  tutti i contribuenti, anche i titolari di reddito d’impresa,  ed possessori dell’immobili. La novità di quest’anno riguarda l’estensione del beneficio anche agli ex IACP e agli enti che gestiscono le case popolari.

Gli interventi riguardano i lavori di:

  • riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • installazione di impianti solari termici, pompe di calore, caldaie a biomassa
  • acquisto e posa in opera delle schermature solari, dalle tende esterne ai dispositivi di protezione solare in combinazione con le vetrate
  • acquisto e posa di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.
  • il miglioramento termico dell’edificio/appartamento (coibentazioni – pavimenti – finestre, porte)
  • miglioramento energetico delle case popolari.
  • lavori di adeguamento antisismico, messa in sicurezza degli edifici esistenti, aumento dell’efficienza idrica e rendimento energetico. Questo sempre e quando l’immobile sia localizzato nelle zone classificate 1 o 2 di rischio sismico.

Bonifico bonus ristrutturazioni

Per usufruire delle detrazioni per i lavori di ristrutturazione energetica ed edilizia è necessario aver effettuato il pagamento tramite  bonifico bancario o postale indicando: causale del versamento, codice fiscale del beneficiario della detrazione, numero di partita Iva o codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato.

0 pensieri riguardo “Legge di stabilità 2016: ecobonus e bonus ristrutturazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »