Nuove norme: solo installazioni caldaie a condensazione

A partire dal 26 settembre 2015 entra in vigore una novità che cambierà il mondo del riscaldamento domestico: l’obbligo di installare soltanto caldaie a condensazione.
Questo grazie alla direttiva europea 2005/32/CE Ecodesign che si pone come obiettivo quello di rendere le abitazioni europee più efficienti dal punto di vista energetico.

Installazione caldaie a condensazione :

Infatti le nuove caldaie a condensazione permettono di ottenere un maggiore risparmio energetico in quanto recuperano gran parte del calore che viene ceduto all’ impianto di riscaldamento, consentendo un rendimento del 106% contro il 92% della caldaia tradizionale. 
L’obbligo di installazione riguarda i produttori di caldaie che non potranno più immettere sul mercato quelle non a condensazione a partire dal 26 settembre 2015. 
Quindi a partire da questa data, chiunque in casa volesse installare una caldaia, dovrà installare solo quella a condensazione, ad eccezione dei casi in cui non è possibile andare a sostituire una vecchia caldaia per problemi legati alla canna fumaria collettiva di alcuni edifici multi-familiari.
Per tutti questi casi continuerà ad essere presente solo un tipo particolare di caldaia non a condensazione denominata “a camera aperta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »